Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

 MANOVRA DA 23 MILIARDI DI EURO ALL’ORIZZONTE

Paolo Cardenà*-

Scrivo questo post solo per dovere di cronaca. D’altra parte, chi ha la bontà di seguire questi pixel, conosce perfettamente dove si sta dirigendo il Titanic Italia, e a quale velocità. Quello che sta emergendo dai numeri sui conti pubblici, ossia quello che neanche la stampa più asservita riesce a nascondere, lo dice Stefano Fassina su twitter, luogo ormai trasformato ad anticamera dei palazzi di governo.

Non occorre essere fenomeni in economia per comprendere che l’Italia, vista la debolezza economica e il disastro prodotto in questi anni di crisi, perdurando simili condizioni, non avrà alcuna possibilità di sostenere manovre che produrranno ulteriori spinte recessive, aggravando lo stato comatoso in cui versa l’economia.

L’entità della manovra di cui parla Fassina si fonda sull’ottenimento del pareggio strutturale nel 2015, considerando la dinamica del ciclo economico che non ha nulla a che vedere con le previsioni di crescita contenute nel DEF 2014.

* Info su Paolo Cardenà

Quarant'anni e da quindici nel mondo della finanza come Private Banker dei maggiori Gruppi Bancari italiani. Socio cofondatore di una societa' attiva nella consulenza finanziaria, tributaria, fiscale e gestionale alle imprese.

Fonte: Vincitori e Vinti

Condividi post

Repost 0