Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Siamo ormai al capolinea...

....è rimasto in noi qualcosa di quel sangue ?

Ci avevano detto, quando lasciammo il suolo natale, che andavamo a difendere i diritti sacri che ci conferiscono tanti cittadini sistematisi laggiù, tanti anni di presenza, tanti benefici recati a popolazioni bisognose del nostro aiuto e della nostra civiltà.
Abbiamo potuto verificare che tutto ciò era vero, e poichè era vero, non abbiamo esitato a versare il nostro sangue a sacrificare la nostra giovinezza e le nostre speranze.
Non abbiamo rimpianti, ma mentre qui ci anima questo spirito, mi dicono che a Roma si succedono cabale e complotti, che il tradimento fiorisce e che molti, esitanti, turbati, prestano un compiacente orecchio alle peggiori tentazioni dell'abbandono e vilipendono la nostra azione.
Non posso credere che tutto ciò sia vero e tuttavia guerre recenti hanno dimostrato a qual punto poteva un tale stato d'animo, essere pernicioso e sin dove poteva condurre.
Rassicurami al più presto, te ne prego, e dimmi che i nostri concittadini ci comprendono, ci sostengono, ci proteggono come noi proteggiamo la grandezza dell' Impero.
Se le cose dovessero stare altrimenti, se dovessimo lasciare inutilmente le nostre ossa calcinate lungo le piste del deserto, stiano allora attenti alla collera delle Legioni!

Marcus Flavinius (Centurione della Seconda Coorte della Legione Augusta al cugino Tertullus in Roma)

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: