Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

A proposito di marò...e diciamolo una volta per tutte

di Angelo Spinelli -

A rigor di logica potremmo anche essere magnanimi nei confronti di chi ha rimandato i Marò in India per ben due volte , nel gennaio e nel marzo dello scorso anno , violando per ben due volte l'ART 26 della Carta Costituzionale .
Interessi commerciali e "Ragion di Stato " a volte possono richiedere il sacrificio dei Servitori dello Stato , specialmente quando questi sono in divisa e portano le stellette .
L'opinione pubblica del Partito dei Pescatori nello stato del Kerala , forte di dieci milioni di voti voleva un colpevole a tutti i costi e i nostri innocenti Ragazzi , stanno pagando per una colpa commessa da altri .
Il furore dei pescatori del Kerala in caso di mancata restituzione dei Marò da parte dell' Italia avrebbe potuto scatenarsi in una violenta " caccia all'italiano " e in india , molti italiani vivono da quando andarono in quel disgraziato posto a cercare "se stessi " nei "fumosi " anni ' 70 . Per proteggere le " utilissime " vite di quei quattro frichettoni suonati , i nostri innocenti Ragazzi sono in India per "disinnescare " come ebbe a dire Monti questo pericoloso meccanismo .
L'interscambio Italia - India vale 8 miliardi di euro l'anno e non possiamo permetterci in un momento del genere di perdere un simile business e i nostri innocenti Ragazzi , sono in India in ostaggio di questa mole di denaro .
All'epoca dei fatti , anche Finmeccanica sperava ancora di riuscire a vendere elicotteri all' India e in quest'ottica di "work in progress " , i nostri innocenti Ragazzi furono offerti in olocausto al Minotauro indiano .
Molti italiani sono attualmente detenuti nelle carceri indiane e in particolare Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni marciscono all' ergastolo senza lo straccio di una prova .
Anche per evitare vili ritorsioni su questi poveri diavoli , i nostri innocenti Ragazzi sono da oltre due anni prigionieri senza colpe .
Ora , chiaramente la situazione è intricata e i nostri innocenti Ragazzi , stanno pagando l'inadeguatezza e l'inefficienza di chi li dovrebbe proteggere e che sicuramente avrà dato loro delle "solenni " garanzie , purtroppo solo verbali .

Personalmente , la situazione la vedo così e non me la sento di "sparare sulla Croce Rossa " di coloro che in un momento tanto drammatico operarono delle scelte tanto penose e certamente difficili , ma una cosa ancora non mi è chiara .
Perché gli organi di stampa e i mass media italiani non spiegano queste cose ai lettori e agli ascoltatori ?
Perché si continua a parlare dell' India come di una "Grande democrazia " quando è uno stato corrotto e clientelare con una società ancora divisa in caste ?
Perché si continua a dire che la Giustizia indiana è giusta ed efficiente quando la perizia autoptica sull'amico morto di Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni venne effettuata da un oculista ?
Senza ovviamente parlare delle sconcezze compiute per inventare l'apparato d'accusa a Max e Salvo , del quale abbiamo abbondantemente scritto ed evito per astenermi dal dilungarmi inutilmente .
Perché non spieghiamo ai distratti italiani che Massimiliano e Salvatore sono due vittime sacrificali ?
Due giganti dotati di una statura morale che pochi di noi possono vantare

Condividi post

Repost 0