Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

 
 

di Maurizio Giustinicchi -

 

Cosa accadrebbe oggi se applicassimo lo stesso principio applicato in Grecia all’Italia, ovvero ridurre, che ne so, diciamo almeno 200 miliardi di euro (25,3%) la spesa pubblica?

Accadrebbe questo (qualche dato di partenza potrebbe non esser proprio esatto ma per la nostra simulazione comunque va più che bene):

GRECIZZAZIONE ITALIA - TABELLA CALCOLI

 

Bene, una tabelletta così va spiegata passo passo, allora iniziamo. Innanzitutto la crescita del PIl viene molto influenzata da questa manovra (ovviamente in modo negativo):

LA CRESCITA

GRECIZZAZIONE ITALIA - CRESCITA RENZIANA

Di conseguenza, ne risente molto il Pil:

 

IL PIL:

GRECIZZAZIONE ITALIA SI SCHIANTA IL PIL

 

Il PIL si schianta perchè una manovra di 200 miliardi di euro coincide con una contrazione di lavoro in giro di almeno 12-13 punti percentuali (occhio, senza considerare che esiste anche un moltiplicatore Keynesiano altrimenti la situazione sarebbe anche ulteriormente peggiorativa).

 

IL DEBITO

GRECIZZAZIONE ITALIA OSCILLAZIONE DEBITO PUBBLICO

Mentre la Manovra 2014 di Renzi aumenterà il Debito, quella a shock riesce a ridurlo perché l’incremento di minori uscite è ampiamente superiore alla riduzione delle entrate fiscali (50% delle minori uscite). Ribadisco, il tutto sempre senza considerare l’effetto dei moltiplicatori Keynesiani che peggiorerebbero la situazione.

 

RAPPORTO DEBITO SU PIL

GRECIZZAZIONE ITALIA - INDICATORE DEBITO SU PIL

 

Ovviamente il rapporto debito su Pil esplode!

 

SURPLUS DI BILANCIO

GRECIZZAZIONE ITALIA - SURPLUS O DEFICIT DI BILANCIO

 

La riduzione del debito si avrà grazie al passaggio dall’avanzo primario all’avanzo globale! Il grafico che segue illustra i dati in percentuale del PIL:

GRECIZZAZIONE ITALIA - DEFICIT SURPLUS PERCENTUALE

 

CONCLUSIONI E PREZZO DA PAGARE:

In pratica, lo stato riuscirebbe finalmente ad attuare la Manovra alla Quintino Sella che riporta in SURPLUS il budget, riuscendo ad attivare un meccanismo di riduzione del debito pubblico, ma a quale costo?

Se noi consideriamo che ogni addetto (pubblico o privati) generi una frazione di PIL, applicando le dovute proporzioni possiamo stimare una perdita complessiva di circa:

GRECIZZAZIONE ITALIA DISOCCUPATI

 

Qualcosa come OLTRE 2 MILIONI E MEZZO DI DISOCCUPATI IN PIU’!

Sarò populista ma….ci vuole un fegato da squali! Nevvero?

“In bocca al lupo sopravvissuti e sopravvivendi”

 

Fonte: Scenari Economici

 

 

Condividi post

Repost 0