Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Sala bingo Leopolda

di Paolo Tinti -

I nuovi yuppies sono ai tavoli. Cinquantadue tavoli per cinquantadue temi...e sei cartelle per tavolo.
Ottanta euro l'una.Il numero magico...il doppio dei 40 ladroni, porta bene.
Sono un oceano, in duecento, giovani e torti...e non ancora morti..
Incasso,copertura Jobs Act...
La Picierno arriva trafelata, ma resta senza cartella, con gli 80 euro ha fatto spesa di due settimane...
Tutto pronto...via! Arriva il pentolaio circonfuso di luci ed aureole multicolori, e inizia l'estrazione alla sala bingo.
Migliore fa subito terno (e te credo...da Sel al Pd...),la Boschi " io sono la più bella", impegnata al trucco,non si accorge della quaterna, Crocetta lestamente gliela frega...la cinquina va di diritto al Colle,come protettore del Tre Carte Show.
Il dibattito entra nel vivo...mancano pochi numeri per la tombola. Serra star, lo sponsor, si iscrive al Pd, sezione Banksters, City London e manco ha la cartella, ma al grido "basta scioperi", tutti gridano alla sua tombola.
Poi tutti al brunch di Farinetti,che ha donato generosamente l'invenduto di qualche settimana...Del Rio sta già male, ma Lotti lo invita subito a dire "meglio merce avariata che niente", la filosofia della ditta.
Cala il sipario,molti escono al grido..."io c'ero" da raccontare ai nipoti, altri un po' delusi dalla tombola...Pensavano che la Leopolda fosse una gran fregna...invece è solo una gran fregnaccia...

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: