Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

di Marco Mazzocchi -

 

Troppo caldo. Aria condizionata in tilt. Treni al collasso. Sta succedendo in tutta Italia, da Nord a Sud. Pendolari e vacanzieri uniti in un medesimo destino: CONDANNATI A STARE IN CARROZZE BOLLENTI TRASFORMATE IN FORNI.

Convogli fermi ore sotto il solleone. Parliamo indifferentemente di alta velocità, collegamenti regionali e suburbani, linee cittadine e metrò. L’ho provato questa settimana sulla mia pelle. I pendolari italiani, tutti i santi giorni viaggiano in condizioni ben peggiori, stipati come le sardine pergiunta. Inutile pubblicare certe informazioni e sperare che creino stupore, in Europa non c'è lavoro e spazio per tutti, gli ungheresi presto saranno seguiti da molte altre nazioni, basta vedere come la sinistra in italia è al capolinea.

In paesi che noi consideriamo civili, tipo Australia, Regno Unito, Germania, Usa, Canada, Brasile, Israele, Giappone etc etc…chi arriva e NON ha i requisiti per entrare, non entra manco come turista. VIENE TRATTENUTO E RISPEDITO AL PUNTO DA CUI SI È IMBARCATO e nel mentre viene "custodito" in centri che vengono assimilati alle carceri. E da queste, come è noto, non si può uscire a piacimento.

Ora, per convenzione internazionale, gli unici a poter viaggiare senza validi documenti sono quelli che scappano da una guerra.
A coloro che in questa circostanza criticheranno il governo ungherese vorrei dire:

1) Voi affermate che i migranti costituiscono "una risorsa", Laura Boldrini li ha assimilati ai partigiani: allora siate coerenti e non vogliate che, aprendosi le portiere, questa risorsa possa andare perduta.

2) Molti di questi ‘’migranti’’ provengono dalla Siria : tra essi,quelli - forse il maggior numero - di genere maschile e in età atta alle armi, sono disertori (partigiani anche loro? ) che hanno lasciato donne, anziani e bambini alla furia dell'ISIS e perciò NON MERITANO ALCUNA BENEVOLENZA.

3) Si vedono ungheresi che aiutano questi stranieri: io non mi commuovo affatto, comunque a chi fornisce disinfettanti e beni di prima necessità (non Smarthphone), nulla obietto.

4) Infine ,la domanda basilare e risolutiva alla quale i terzomondisti immancabilmente rispondono con insulti: secondo voi, che cosa si dovrebbe fare?

 

Sono le stesse scene che si vedevano sulle carrozze di seconda classe dei treni che collegano il sud con il nord dell'Italia fino a 20 anni fa almeno, MA ALLORA NON SI SCANDALIZZAVA NESSUNO. "La tensione è alta, i servizi scarsi, gli incidenti frequenti": sembra la descrizione (in meglio) di un CIE, ma qui siamo in Italia, mentre lì c'è l'uomo nero Orban….e fa tutto un altro effetto.

 

L'immigrazione incontrollata come strumento di destabilizzazione e di controllo non è una fantasia. Orban, che ha gia sfanculato FMI, ed è osteggiato ovviamente anche dalla UE per questo, lo sa bene. Perchè non parlate dell'inesistente debito pubblico ungherese o del suo PIL?Volete scommettere che i treni ungheresi sono migliori dei nostri,o di quelli spagnoli greci o portoghesi? Questa è un’ invasione su larga scala, gli ungheresi hanno diritto a tutelarsi, l'Ungheria è un paese piccolo e giustamente la popolazione non vede di buon occhio questa massa di disperati.

 

Dopotutto, dopo decenni di paradiso comunista, HANNO ANCHE RAGIONE A NON VOLERE TORNARE POVERI. Il paragone con la deportazione degli ebrei è ridicolo. Erano ebrei ungheresi che venivano chiusi nei treni. Questi non sono cittadini, NON DOVREBBERO NEANCHE ESSERE LI'. Vista l'incapacità dell'Europa a gestire questa malsana invasione, fa benissimo l'Ungheria ad adottare misure estreme per difendere il proprio territorio, i propri cittadini, la propria sovranità.

 

Noi invece siamo il solito branco di pecore che accogliamo CANI e PORCI, gli diamo pure soldi, pensioni sociali, medicine, telefonini, vitto e alloggio a 4 stelle... e puntualmente prendiamo calci nel culo dall'Europa. Finalmente un capo di governo che agisce e che ha gli attributi, con il nostro parolaio Renzi AVREMO SEMPRE PIÙ IMMIGRATI E INTOLLERANZA.

 

 

Orban è uno che fa gli interessi del suo Paese e del suo Popolo. Qui invece abbiamo nani e ballerine come Renzi, la Boschi, la Madia e la Mogherini. E per soprammercato ci metto la Marchesa del Grillo, alias Boldrini. Accuse all'Ungheria….e perché? Li ha forse invitati Orban e il popolo ungherese? Sono andati in Ungheria clandestinamente, cosa devono fare gli ungheresi, ospitarli negli alberghi a quattro stelle come facciamo noi fessi italiani? Con facoltà di tirare in faccia agli addetti alle cucine i piatti giudicati "inadeguati" ai sempre più esigenti palati dei gentili ospiti. Come 2 giorni fa a Savona?

 

Ci aspettiamo quindi un’’Fuori questi incivili dall'UE’’, che aspetta il governo italiano a sanzionarli? Avanti Renzi, avanti PIDDI’ orgoglioso di essere l'unico paese ‘’civile’’ in questa Europa. Forse gli ungheresi sono diventati ‘’nazisti’’ proprio perchè hanno vissuto con un regime comunista.
E infine,sono patetici questi difensori delle LIBERTÀ A SENSO UNICO che strepitano e si stracciano le vesti a qualunque squillo della trombetta della propaganda USA/UE. Questa nazione, l' Ungheria, dimostra di essere molto più civile e responsabile dell'Italia.

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: