Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Napolitano: "Gli ungheresi ricordano i nazisti". Lo stesso uomo del '56, allora dalla parte dei carri armati rossi, oggi da quella della UE, macellaia di popoli. Nemmeno il buongusto di tacere.

 

 “Il senso e la moralità dell’essere europei si è giocato anche nell’accoglienza ai profughi. Si può tollerare che l’Ungheria, stato membro da 10 anni, adotti strumenti che ricordano il nazismo?”    (Giorgio Napolitano - 24 Settembre 2015)

Napolitano è lo stesso individuo che aveva salutato con gioia i carri armati sovietici a Budapest. Non è cambiato da allora.

Nemmeno un po'.

Condividi post

Repost 0