Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

E' morto il rothschildiano Pietro Ingrao

Altro che rappresentante degli operai e dei contadini, altro che padre della Repubblica, è stato compagno di merende di criminali seriali come Palmiro Togliatti, Tito e Stalin. Grazie anche a lui e ai suoi compari viviamo dal 1943 sotto l'invasione USA. Ha vissuto una vita ricca e agiata, facilitata da questa sua attività politica espletata ai danni del popolo italiano e in favore del programma rothschildiano. 

E' stato "padre della repubblica". Una repubblica delle banane. Uomini come lui hanno saputo e sanno fare una cosa sola: tradire il popolo e la Patria. Ha vissuto solo di politica, questo vuol dire che non ha mai lavorato un solo giorno in vita sua. Non ha mai fatto nulla per il popolo, non ha mai fatto nulla per gli Italiani dell'Istria e della Dalmazia. Non ha mai fatto nulla per l'italianissima Corsica, data in pasto agli aguzzini francesi. Non ha mai fatto nulla di buono, però è stato un comunista, uno che ha gioito per il massacro sovietico in Ungheria del '56, uno di quelli che affermava che ammazzare un fascista non è reato

Se adesso ci troviamo in questi condizioni, sommersi da una invasione barbarica è anche grazie a lui, che ha facilitato il progetto criminale rothschildiano per distruggere l'Europa iniziando dall'Italia. 

Ingrao si è sempre dichiarato ateo, sebbene abbia manifestato in molte occasioni profondo interesse per le domande spirituali e per le esperienze religiose altrui più intense e coerenti. Nel 2014 crea un sito internet a lui intestato per offrire una sintesi della sua carriera politica e continuare a comunicare coi simpatizzanti. Sposato con Laura Lombardo Radice (1913-2003), aveva cinque figli:Chiara, Renata, Bruna, Celeste e Guido. E' morto a Roma il 27 settembre 2015, pochi mesi dopo aver compiuto il secolo di vita. Pace all'anima sua, anche se ne dubito.

Quanto a noi, non ne sentiremo la mancanza

 

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: