Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

(Guilaume Faye) - Il giornalista propagatore dell'incultura o piuttosto della "mezzacultura", la peggiore, è il re del ramo intellettuale del sistema. Fa il furbo dappertutto. vettore delle "idee-mercanzie", amplificatore dei pregiudizi, semplificatore dei fatti e delle ideologie, è il simbolo espressivo della superficialità contemporanea, l'organizzatore del gioco dell'informazione. Suo tramite, il Sistema trasporta i propri messaggi, i propri influssi, le consegne, le mode, le manipolazioni. In lui trova l'idealtypus che lo rappresenta : l'eterno vuoto esagitato, colui che aiuta, che spinge, a non prendere coscienza.

Il giornalista evidentemente non informa, d'altronde informare di cosa ?
ERIGE TRA LA FOLLA ANCORA VIVENTE DEGLI UOMINI E DEI POPOLI E IL SISTEMA, LO SCHERMO OPACO DELLA DISINFORMAZIONE, DELLO PSEUDOSAPERE DI CIO' CHE SI CHIAMA "SOTTOCULTURA GIORNALISTICA".
Il giornalista non mente (necessariamente). Dice raramente cose false... è ben peggio: dice cose insignificanti.
Tutto ciò che tocca la parola giornalistica diventa flatus vocis (angloamerikana).
 

Condividi post

Repost 0