Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

(Gianfrasket) - Iniziano oggi a Ginevra i colloqui di pace sulla Siria. Sulla questione è intervenuto anche il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni che ha battuto ogni record sul tasso di cretineria che un essere umano può mostrare in pubblico. Sulla Siria, ha detto, c’è “grande speranza”, ma “da parte del regime di Damasco non tutti gli impegni sono stati mantenuti” e ci sono ancora “zone sotto assedio”. Ci vuole una prospettiva politica, ha sottolineato il titolare della Farnesina: “Non è possibile immaginare una transizione in Siria e un nuovo contesto pluralistico e pacifico con ancora Assad alla guida”. Insomma, la Siria, par di capire, sta commettendo due peccati capitali: combatte ancora i terroristi e intende decidere da sé da chi farsi governare. Ma chi si credono di essere, questi siriani? Uno stato sovrano?

Condividi post

Repost 0