Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

UN SOLDATO VERO: LUI NON COMBATTEVA L'ISIS CON I GESSETTI E LE MARCE ARCOBALENO. INFATTI E' STATO IGNORATO DA TUTTI COLORO PER I QUALI E' MORTO.

(Gianni Candotto) - Un ufficiale degli spetsnaz che dirigeva da sei giorni le incursioni aeree sulle postazioni jihadiste a Palmira è stato individuato e circondato dai miliziani dell'ISIS. Dopo un furioso scambio di colpi, il soldato ferito, pur di non consegnarsi vivo ai tagliagole ha ordinato ai piloti in volo il bombardamento a tappeto della sua postazione. E' morto portandosi dietro tutta la feccia che lo circondava. 

DITECI IL NOME DI QUESTO RAGAZZO E FATECI VEDERE LA SUA FOTO. DOPO TANTE FACCE DI IMBELLI E DI IMBECILLI, GIA' PRONI COL CULO ALL'ARIA E CON I GESSETTI IN MANO, TRSITI MADONNARI DI UNA  EUROPA ORMAI MORTA E IN PUTREFAZIONE, VORREMMO VEDERE IL VOLTO DI UN EROE VERO.

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: