Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il vaffanculo di Rossella: ...è tutto per Berlusconi !

Ormai appare più che evidente che anche in Italia sta avvenendo la stessa cosa accaduta in Francia dove, pur di fermare il successo del Front National, i socialisti di Hollande ed il centrodestra neogollista di Sarkozy non ci hanno pensato due volte a stringere tra loro un accordo elettorale di desistenza.
E oggi in Italia il Nicolas Sarkozy della situazione si chiama Silvio Berlusconi.
Moltissime le analogie tra i due, a cominciare dal complesso per la bassa statura finendo al comune percorso di puttanieri incalliti e irrecuperabili.
Berlusconi ha sancito proprio oggi, nella giornata del 25 Aprile, la fine della storia politica del centrodestra italiano con una dichiarazione pubblicata sul giornale di famiglia :
"Forza Italia è un partito moderato - dice il cavaliere - un movimento liberale, cattolico e riformatore che è diverso dalle culture della destra".
Ma guarda un pò.....ma che sorpresa scoprire una vocazione moderata e pacatamente composta proprio nell'uomo che in passato non ha esitato a scatenare i suoi parlamentari in manifestazioni eclatanti come l'invasione del Palazzo di Giustizia di Milano ! Ma erano altri tempi....oggi l'ottuagenario di Arcore è un signore saggio, riflessivo e "pascalizzato" dalla sua giovane fidanzata e musa ispiratrice.
Significativo seguire anche il riposizionamento della grande stampa nazionale con i quotidiani che prima vedevano in Berlusconi la rappresentazione del male assoluto e che oggi si spellano le mani a lodare quella che chiamano la componente liberale del berlusconismo.
Perchè come la situazione politica sia mutata in queste ore è ormai chiarissimo : Forza Italia è diventata un partito civile, democratico e modernamente europeo mentre "l'asse Lega-Fratelli d'Italia è il nuovo polo populista che sta prendendo in ostaggio la destra italiana".
E per capire in che modo stiano evolvendo le cose basta constatare da chi è giunto il primo plauso alla svolta di Berlusconi : nientemeno che da Pierferdinando Casini.....auguri, perchè pare che il tipo porti pure male.
Frattanto l'Austria è solo l'ennesimo Paese europeo che vede trionfare un partito nazionalista che propone una politica di argine contro la dilagante immigrazione....e pare proprio che si tratti di un'onda lunga e duratura.....altrochè svolte moderate e chiacchiere da salotto televisivo. Caro Silvio, questa volta affanculo ci vai te e tutta la tua corte di ladri, puttane e profittatori. Meglio da soli.

Condividi post

Repost 0