Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il vaffanculo di Rossella: la banda Marxini

Er palazzinaro di " calce e martello"..

Asserire che Marchini è una scelta di destra....beh....ci vuole un bel coraggio..

La schiatta dei palazzinari romani Marchini è conosciuta difatti con l'appellativo "calce e martello". Il nonno, Alfio Marchini senior, era un gappista, cioè di quelli che sparavano alla nuca e che misero la bomba in via Rasella, Alfio iunior è stato ed è socio di Italianieuropei, la Fondazione di Massimo D'Alema, e della società editrice de L'Unità e, se non bastasse, ha preso parte alle primarie del PD...E questa sarebbe una scelta di destra?

Eppure Francesco Storace, con una capriola incredibile rispetto alla sua mole e alla sua storia politica se ne dichiara convinto e la stessa Alessandra Mussolini (povero nonno..) sarà la capolista di Forza Italia per Marchini Sindaco. D'altronde è noto che per prendere il famoso "voto moderato" non c'è niente di meglio che mostrare la faccia di "epurator", con tanto di pizzetto alla Italo Balbo e quella da bambolotta imbalsamata della nipote del Duce.

E poi Casini, Verdini, Alfano, la Lorenzin e chi ne ha, ne metta dentro questa pattumiera nella quale, per quanto ci si sforzi, viene davvero difficile ravvisare tracce di destra. Questa ciurmaglia male assortita appare piuttosto una accozzaglia di plurifalliti politici, di signori nessuno, di nullità cosmiche, anche umanamente, a partire da Fini che invece di trovare un buco e seppellirsi ha ricominciato a girare per televisioni provocando epigastralgie acute a chiunque abbia la disgrazia di incrociarlo sul video. D'altronde è tutta gente con la faccia intercambiabile col culo e che, guidati da quella simpatica macchietta di Silvio Pascale, dietro un falso "volemose bene" se sciaguratamente dovesse vincere, riproporrebbe contrasti e divisioni fin dal giorno dopo scannandosi l'uno con l'altro. Come hanno sempre puntualmente fatto.

Parlando poi di Storace, Marchini va starnazzando ai quattro venti che Storace è un "fascistone de core"...Cos'è una nuova tecnica di marketing elettorale?

Fatemi capire... siamo passati da "fascisti der cazzo" a "fascisti de core"? Siamo all'ascesa teorizzata da Eckart?

Il sangue mi bolle ma per questa volta mi contengo. Buonanotte dunque, se ne riparlerà dopo il primo turno, e temo che allora il mio linguaggio sarà assai più colorito.

Ros

Condividi post

Repost 0