Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

AGGREDITA CON UN BASTONE DA UN NIGERIANO UNA BAMBINA DI OTTO ANNI A TORINO. CHE BELLE RISORSE!

(Informare) - Shock a Torino. Un nigeriano ha aggredito per strada, senza alcun apparente motivo, una bambina di 8 anni, colpendola con un bastone e procurandole contusioni in più parti del corpo. I carabinieri di Torino hanno provveduto all’arresto di questo 38enne senza fissa dimora, in evidente stato di alterazione psichica, bloccato immediatamente in strada e portato alla caserma di corso Umbria del capoluogo piemontese.

 

Al momento dell’aggressione la piccola stava passeggiando a piedi con la zia, la sorella gemella e il fratellino minore. La bimba è stata immediatamente medicata e trasportata in ospedale per essere visitata. Per fortuna il tutto si è risolto in maniera abbastanza positiva, ma per la bimba le conseguenze potevano essere ben peggiori.

Il nigeriano non ha rilasciato dichiarazioni, e non vuole dare alcuna spiegazione sul suo folle gesto. Quella che dovrebbe essere la categoria sociale più protetta e salvaguardata di tutte, ovvero i bambini, viene ormai presa di mira da pedofili, stupratori, e adesso da immigrati impazziti, sempre più fuori controllo.

Non si capisce cosa possa spingere una persona a compiere un gesto tanto scellerato, e cosa abbia spinto questo nigeriano a compierlo, ma non ci interessa! Il gesto, oltre che condannato aspramente, va punito con altrettanta severità! Non possiamo tollerare ulteriormente dei gesti tanto vili quanto vigliacchi, soprattutto se perpetrati nei confronti di una bambina tanto piccola e indifesa! Queste persone, al di là del loro status politico e sociale, sono soggetti che non possono stare in mezzo a noi e integrarsi nel tessuto sociale italiano, perché non ne sono adatti!

 

 

Fonte: La Stampa - Quotidiano di Torino

Condividi post

Repost 0