Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Spunti di riflessione su quanto è accaduto in Germania, sta avvenendo in Europa e si cerca di NON fare accadere da noi.

(Gianni Fraschetti) - Frau Merkel avrà sicuramente passato una notte popolata da incubi, e come lei tutta la classe dirigente globalista che ha condotto i popoli d'Europa verso l'abisso e, come se non bastasse,  l'agenda per loro, da qui fino al 2017 si presenta tutta in salita, tra elezioni e referendum. Dappertutto, meno che in Italia. In Italia abbiamo la banda onestà-onestà che ha sequestrato l'area di campo dove si fanno i giochi. Quelli vero. Se cadrà Renzi si parla già di Di Maio (Giggino o' ripetente) Premier. Nel segno della continuità e della contiguità con i poteri che si sino impadroniti dell'Italia e che li hanno messi lì. A prenderci per il culo. Ma in molti, in troppi, non lo capiscono.

E così, mentre nel resto d'Europa le destre radicali e sovraniste alzano la bandiera della rivolta dei popoli, in nome della dignità dell'essere umano, noi restiamo intrappolati nelle vicende della Giunta Raggi, nelle sparate di Grillo e nelle bugie di Renzi e Mattarella,  travolti da una ondata do clandestini che non ha precedenti e con una destra che appare smunta, smarrita e indecisa di fronte a un personaggio come Parisi che andrebbe solo cacciato via a calci in culo. Gli italiani sono incazzati neri, ma da noi il mantra del moderato è duro a morire e così si rischia di perdere tempo. Un tempo che ci sarà fatale per salire su quello che sarà l'ultimo tram per salvarci dall'abisso. Dopo, quando lo vedremo allontanarsi e ce ne saremo resi conto, le parole saranno di troppo. E l'incubo che ci tormenta e che non diciamo ma che tutti avete ben capito prenderà forma e suoni. La sinfonia della morte, quella che molti popoli stanno già sperimentando. Altro che moderati. Capito Meloni? Capito Salvini?

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: