Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il vaffanculo di Rossella: Killary, Trump e i semicolti

C'ho sperato fino all'ultimo momento che vincesse Trump, ma devo ammettere che questa mattina ero timorosa a sentire le prime notizie in merito.

E invece.. Contro tutti i pronostici, sondaggi da tessera Coop e gli svariati gufi che per 3 mesi hanno provato in tutti i modi a far passare Trump come il figlio del Demonio e la Clinton come il Messia, Donald J. Trump è il 45esimo presidente degli Stati Uniti d' America, quegli States che io amo follemente da che ho l' età della ragione e che sopratutto negli ultimi 8 anni, con un presidente eletto solo per il colore della sua pelle, ho visto sprofondare nello schifo assoluto, esattamente come l'Italia con Renzi (non per niente sono amici per la pelle. ..).

Il primo pensiero anziché alla megera sconfitta, mi è andato a Madonna, cantante che io ho adorato per decenni e che invece ultimamente disprezzo, disdegno e dileggio come non mai, e il suo endorsement per la Clinton ne ha confermato il mio ribrezzo e ho considerato che - almeno in questa occasione - per ciucciare qualcosa dovrà accontentarsi di un leccalecca o di un gelato Calippo .....poverina, un'altra batosta all' età che avanza nonostante il botox e lo yoga e che non accetta!

Così come del resto è andata male a tutti gli esponenti dello star system a stelle e strisce, i divi di Hollywood e i big del pop e del rock che si erano mobilitati in massa a sostegno di Hillary Clinton....non è bastato il concertone di Beyoncè ne di Springsteen ne di Bon Jovi, (altri cd buttati nell'indifferenziata) così come del resto non è servito neppure il culone rifatto di Jennifer Lopez ne l'ennesima uscita fuori misura di Robert De Niro, altro attore che ho depennato dalla lista dei miei preferiti.

Ma la botta è stata davvero grossa stavolta perchè a leccarsi le ferite profonde stavolta sono in tanti : le lobby, le banche, le corporation, i grandi media come quella carta igienica del New York Time in testa....tutti coalizzati contro Trump, sempre pronti a montare uno scandalo dietro l'altro al limite del ridicolo quando hanno fatto pure testimoniare con voce tremante e lacrimuccia una pornostar che Trump avrebbe molestato 10 anni fa, manco a parlare fosse stata una timorata verginella, sempre a farsi gioco di lui e dei suoi sostenitori descritti come fossero dei ritardati mentali o degli stupratori seriali.

Ma si può tranquillamente affermare che è stata anche la sconfitta di tutte le élite e perfino delle Chiese che - senza distinzione tra protestanti, cattolici ed anche ebrei (per non parlare dei musulmani) hanno alimentato una campagna di odio e di discredito nei confronti di Donald Trump.

E possiamo dire con chiarezza che tra gli sconfitti si contano anche Obama e signora ( puro eufemismo) il Papaimam Bergoglio e il Vaticano tutto, l'Unione Europea e ovviamente il vostro Matteo Renzi (perche' mio non lo è di certo) che con la sua predizione di vittoria della Clinton, dopo essere andato pubblicamente ad appoggiare la sua campagna elettorale e contestualmente leccare il culo all' idiota che grazie a Dio tra due mesi scomparira' dalla mia vista, ha finito per trasformarsi, ancora una volta- proprio lui che tanto li detesta - in un gufo menagramo e jettatore.

Perché la sfiga che questo miserabile omuncolo porta è qualcosa al limite della stregoneria vera e propria, da fare davvero impallidire le povere streghette che dall'Umanesimo al Rinascimento sono state arse vive per la sola supposizione che lo fossero.

Se vogliamo fare anche un solo esempio recente per ricordarci del gufo malefico che è Renzi, basti pensare a quando addirittura su FB e Twitter disse che annullava tutti gli impegni istituzionali per seguire in diretta la finale di pallavolo alle ultime Olimpiadi. Finale che abbiamo perso.

Il capitano Zaytsev se potesse, lo brucerebbe vivo lui stesso.

Se poi ne vogliamo fare altri ancora, ricordiamo ancora alle Olimpiadi quando ha fatto visita a Nibali e quello è caduto, quando ha elogiato la sonda Schiapparelli e quella si è schiantata, quando ha dichiarato che eravamo più forti del sisma e la terra è sprofondata di mezzo metro..

E invece, e lo dico con una goduria inimmaginabile (o forse si ?) il trionfo di Trump è stato totale e assoluto, essendosi aggiudicato anche la maggioranza ed il controllo sia del Congresso che del Senato (cosa che l'idiota diversamente bianco non aveva).

Quindi per avere una donna Presidente alla Casa Bianca dovremo attendere ancora, e Dio solo sa quanto piacerebbe a me e anche agli americani, ma non QUELLA donna (donna... Vabbè.)

Anche perché parliamoci chiaro.. stavolta non direi che fosse in corsa una donna ma piuttosto una vecchia arpia bulimica di potere (mi ricorda qualcuno qui in Italia..) malata di una smodata e spregiudicata ambizione personale, avida, corrotta, bugiarda seriale, intrigante disonesta e stronza fino al midollo.....

Mrs.Hillary Rodham in Clinton per la seconda volta e mi auguro l'ultima, ha subìto una sconfitta bruciante e uno grandissimo scorno ma le restano per consolarsi le tantissime corna che il maritino premio nobel in cornutologia le ha regalato nel tempo.

Chissà se ora la smetteranno con questa solfa del populismo con la quale ci hanno liofilizzato gli apparati riproduttivi per mesi (ma non credo) perchè ormai è chiaro che il genere umano si divide in due macro categorie : quelli che "ragionano con la pancia" e quelli che lo prendono nel didietro.....e tra le due opzioni noi scegliamo sicuramente la prima (tranne Vendola).

Ma chi sono poi a conti fatti quelli che ragionano con la pancia?

Sono quelli che rappresentano la maggioranza silenziosa cioè quella esclusa o che non risponde ai sondaggisti (di cui spendo due meritevoli parole tra poco) e auspico tanto che sia così anche per il nostro referendum e che questa maggioranza silenziosa voti NO allo schifoso "renziferendum "del 4 dicembre.

E sono comunque, ancora meglio, persone NORMALI che scontano ogni giorno sulla loro pelle le mostruosità illiberali e coercitive del sistema.

E qui sta proprio l'errore madornale della Clinton, cioè l'aver accettato come sponsor una pletora di personaggi che navigano nei miliardi tanto quanto milioni di persone normali navigano nella merda, affogandoci ormai, personaggi mutimilionari lontani anni luce dal popolo e dalla precarietà dell'esistenza.E questo l'ha fottuta per bene.

Quel "ragionano con la pancia" è il discrimine dei benpensanti radicaleggianti contro la gente comune, quella che anzichè salire sui palchi o cavalcare la notorietà si accontenta di portare il pane a casa. Questa massa di persone è stata del tutto ignorata e calpestata con un progressivo impoverimento ma stavolta è stata questa massa, a calpestare la Clinton, suo marito e il presidente (grazie a Dio) uscente e auspico pure Renzi qui in Italia.

E a loro e a tutto il resto delle persone che invece non solo sperava ma era certa della vittoria della isisiana Clinton, dai comunisti qui in Italia a partire da Renzi fino ai vari Madonna, De Niro e Beyoncé in America , va il mio poderoso, tuonante, di cuore e politicamente scorretto VAFFANCULO, a cui però per una volta aggiungo pure un grazie per questa meravigliosa sprangata sui denti da cui non si riprenderanno tanto facilmente.

Sì, la gente normale ha VINTO.

Ha sconfitto i poteri forti che hanno cercato di vendicarsi facendo crollare le borse di mezzo mondo, e non ci sono riusciti

E poi c' è la stampa dei pennivendoli asserviti al regime comunista ovunque, a libro paga PD, e i sondaggisti , che a sto giro invito davvero ad andare a zappare la terra, tutti a sparare cazzate ed a drogare le informazioni e le notizie, resoconti ormai addomesticati al piacere del padrone di turno come gli aedi facevano con le ballate cantate durante i banchetti pagati dal signorotto, pena il taglio della lingua e in tempi più moderni, la poltrona da migliaia di euro.

....Insomma, da oggi, che mondo ci aspetta?

Balleranno ancora le Borse? Non lo sappiamo se non giorno per giorno, ma forse partirà la retromarcia nella nuova guerra fredda con Mosca che la Clinton aveva iniziato, la Nato che ha di fatto prodotto la crisi ucraina dovrà ridimensionarsi, i tagliagole dell'Isis che perdono il loro datore di lavoro (sempre lei eh), la Siria forse potrà uscire da una situazione bloccata e noi smetteremo di essere invasi (grazie ai due scafisti Renzi e Alfano) dalla peggior feccia africana, e "at least but not last" questo schifo di Europa, dannosa più delle 10 piaghe d'Egitto, dovrà guardarsi allo specchio ancora piú che con la Brexit, perché emerge che ai popoli i muri non dispiaciono affatto, anzi, inclusa me.

Insomma... La notte tra l’8 ed il 9 novembre del 2016, la ricorderò per sempre come quella “dei morti viventi" in cui i compagni comunisti ovunque sparsi in tutte le reti TVPd prima della mezzanotte sulle loro poltroncine “politicamente corrette" non risparmiavano battute al vetriolo su un Trump già per loro perdente e sorrisini goduriosi e bavosi in attesa di un verdetto per loro scontato.

Ma poi pian pianino, è accaduto quello che gli adoratori delle invasioni migratorie e delle sostituzioni etniche in Europa, non avrebbero potuto mai immaginare nemmeno nei loro peggiori incubi

TRUMP STAVA VINCENDO. Anzi no...

TRUMP HA VINTO.

E quei sorrisini da ebeti, improvvisamente bruciati come vampiri al sole!

Mai vista una scena così orgasmatica!!

Concludo dicendo che io non so che presidente sarà Trump, ma sicuramente se fossi stata americana (e purtroppo non lo sono) so che avrei votato per lui tutta la vita piuttosto che per la Clinton, e sono propensa a credere che la sua presidenza non deluderà i suoi elettori e nemmeno noi.

E nulla potranno fare quei poveri idioti frustrati e piagnucolanti con i loro patetici cortei di contestazione che chiedono l' immediata rinuncia di Trump alla presidenza che da ieri manifestano, sicuramente coordinati dalla loro paladina Clinton, siete dei PERDENTI fatevene una ragione .

Condividi post

Repost 0