Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Dresda 13-14 febbraio 1945 - 200.000 morti sotto un bombardamento americano senza precedenti. Spietato , inutile, massacro a guerra ormai vinta su una città assolutamente priva di obiettivi strategici.
La tecnica distruttiva appositamente studiata e usata scientificamente su Dresda, era stata testata pochi mesi prima su Amburgo.
“....il fosforo dilagò sull'asfalto. Bombe a benzina alzavano nell'aria fontane di fuoco alte venti metri. Fosforo già incendiato si riversò sulle rovine come un violento acquazzone. Sibilava e turbinava come un ciclone. Bombe più grosse e potenti sollevarono letteralmente in aria intere case...le persone uscivano urlanti dalle rovine...torce viventi vacillavano e cadevano, si rialzavano e correvano sempre più in fretta...alcuni bruciavano con fiamme biancastre, altri avvolti da fiamme di un rosso acceso. Alcuni si consumavano lentamente in una incandescenza giallo-blu, altri morivano in modo rapido e pietoso. Ma latri ancora correvano in circolo, o si agitavano a gambe all'aria, sbattendo la testa avanti e indietro e contorcendosi come serpi prima di ridursi in piccoli fantocci carbonizzati. Si muovevano quindi erano ancora vivi..."

Fonte: Germania kaputt

Condividi post

Repost 0