Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

(Tommaso Labate) - Fossi al posto di un leader politico che sta decidendo il suo destino, uno tipo il Renzi che in queste deve decidere se forzare sulla strada che ha imboccato oppure frenare per evitare una scissione, penserei a una sola cosa. Via nel cestino i grafici sul jobs act, via i pianti sul latte versato di una riforma sconfessata dal popolo, via tutto. La cosa a cui penserei, che è la “cosa” più importante successa secondo me nella società occidentale negli ultimi due anni, è che la classe media ha completamente abolito il “male minore”.
Il perdurare di una crisi economica che sembra non avere fine, insomma, ha portato ovunque milioni di elettori a non ragionare più seguendo la logica del “male minore”. Guardiamoci indietro. Non ti piace l’Unione Europea? Bene, non ci rimani perché l’Unione Europea è il male minore. Voti direttamente la Brexit. Non ti piace la Clinton? Sticavoli se dall’altra parte c’è il megalomane col parrucchino. Vince il megalomane col parrucchino.
Nessun cittadino che non sia legato a una clientela, e secondo me nessuno nessuno, manco uno, si metterà di fronte alla scheda elettorale per votare l’ennesima cosetta centrista varata da un Pierferdinando Casini qualsiasi perché la considera un avamposto della battaglia alla destra lepenista di Salvini, tanto per fare un esempio. Le alchimie politiche che un tempo avrebbero avuto un qualche briciolo di successo, oggi non ce l’hanno. La gente non sceglie più turandosi il naso perché il naso, sopraffatto da una crisi che sta devastando il concetto stesso di classe media, ormai sente solo puzza. Anche quando non c’è, figurarsi quando c'è davvero.
Che cosa c’entra tutto questo con Renzi? Sbaglierò, ma se Renzi è convinto di riuscire a raccattare da solo i voti delle persone che vogliono evitare che vinca Tizio o Caio, Salvini o Grillo, secondo me prende un abbaglio. Il giochino che gli è riuscito alle famose Europee del 40 e passa non gli riesce più. Come quei giganteschi capolavori del cinema muto. Quando arriva il sonoro, sono già vecchi in un attimo.
Fateci caso. L’antipolitica funziona ovunque, lo sappiamo. Ma è bastato che in calce ai manifesti del referendum tipo “Vuoi tagliare le poltrone della politica?” ci fosse il simbolo del Pd per spingere la maggioranza a scegliere le poltrone pur di non scegliere Renzi. Senza la sinistra, insomma, il Pd attuale rischia di essere il primo infettato da un virus letale. Quello del populismo perdente. Non c’è antidoto, non c’è guarigione.

Condividi post

Repost 0