Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

(Marco Mazzocchi) - Europa a 26.L'Unione ha perso un altro pezzo,nel silenzio generale.Atene non esiste più.Con grande dispiacere del governo Renziloni perché nelle classifiche dei peggiori, l'Italia era sempre penultima,precedendo la derelitta Grecia.Ora,invece,i nostri vicini mediterranei sono usciti dalle pagine di Dis-Informazione quotidiana.
Tra Albania e Turchia è comparso un buco nero sulla carta geografica.La sede di un partito politico,Alba Dorata,viene assaltata da gruppi di estrema sinistra  e non un giornale o una Tivvù che,in Italia,riprenda la notizia.Nulla di nulla.E sulle proteste di ogni categoria, di fronte alle politiche criminali imposte da Bruxelles ed applicate dal cialtrone Tsipras?UN VELO DI CENSURA.Non bisogna parlare della Grecia,perché significherebbe raccontare ciò che potrebbe succedere in Italia…proseguendo con le attuali politiche sociali ed economiche.
Non bisogna parlare della Grecia per non raccontare che le risorse continuano a diminuire e continuano ad essere destinate ai ‘’migranti’’,mentre i greci sono alla fame.
Per il resto, però,meglio tacere.
Vietato raccontare l'impossibilità di curarsi vietato ricordare che anche alimentarsi decentemente è diventato un privilegio per pochi.Vietato spiegare che l'insofferenza nei confronti di Tsipras sta crescendo....il Kompagno di buon senso,quello che si è piegato agli ordini della Bce,del Fmi,che ha raccontato ai greci che bisognava far sacrifici ‘’perché lo chiedeva l'Europa’’.Il busiardo che ha sostenuto che i sacrifici avrebbero garantito la ripresa,ED INVECE È STATO IL BARATRO.
E allora bisogna attaccare Alba Dorata perché rifiuta di piegarsi,perché pensa alla sopravvivenza dei greci,invece che a quella dei migranti.
Così gli assalitori vengono lasciati liberi di agire mentre vengono incarcerati i greci che difendono i greci.Meglio non informare, meglio cancellare Atene dalle carte geografiche.

Condividi post

Repost 0