Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

 

(Maurizio Murelli) - Funziona così.
L’africano Kabobo fa a pezzi con il machete tre italiani. Imputazione omicidio e condanna “esemplare” a 20 anni (ne sconterà forse 10). Niente aggravante razziale visto che ha colpito esclusivamente bianchi e si è razzisti solo se da bianco colpisci i neri. Come già per Pamela di Macerata, nessuna personalità delle istituzioni si è precipitata a Milano, nessuno di rilievo ha telefonato ai parenti delle vittime. Al contrario di quanto accade a Fermo dove, per l’africano ucciso accidentalmente dopo che aveva fatto partire l’aggressione, in chiesa si precipitarono Boldrini Alfano e compagnia cantando. Sorvoliamo per carità di patria su cosa è venuto fuori sull’africano in questione. Ovviamente, anche in quella circostanza l’italiano è stato presentato come nazileghistafascista e mostro. Per Luca Traini si ipotizza il reato di strage. Se gli va bene gli derubricano il reato, ma per via dell’aggravante “razziale” 15 anni se li scodella tutti. 

Funziona così. 
Se sei un drogato, un deviato, un malandrino qualunque, stuoli di sociologi, psicologi, padri spirituali (preti) si precipitano a spiegare, Freud o Vangelo alla mano, che bisogna capire: sarà colpa dell’infanzia infelice, della società, della mamma troia o della nonna briccona. In ogni caso la direzione è: “si deve capire e moralmente assolvere”. Se sei un italiano che “scapoccia” contro il rom che ti entra in casa o ti fai giustiziere, lo stesso stuolo di psicologi, sociologi, padri spirituali (preti) si precipita brandendo il “Mein kampf”, lo scudo di Alberto da Giussano, la tartaruga di CPI o la celtica di FN per mostrificare senza appello il “malcapitato”.

Funziona così. 
Se non sei nelle grazie dei debosciati sinistrati sei solo un mostro, diversamente puoi andare davanti ad una sede di fascisti sparare raffiche di mitra, far fuori due ragazzi più un terzo con supporto sbirresco, puoi dar fuoco ad un appartamento di un “fascista”, arrostire un ragazzino e suo fratello più grande che sei un “rivoluzionario eccessivo” che sbaglia e che comunque hai degli ideali. Ed infatti resti impunito.

Funziona cosi.
Alla fine il “popolino” esasperato sclera. E i lampioni corrono il serio pericolo di essere debitamente adornanti di sociologi, psicologi, preti e politici dalla morale bastarda. E non per mano di “soldati politici”, ma da 10, 100, 1000, 100.000 Luca Traini che, da “matto”, voleva vendicare Pamela. 

Funziona così da sempre, ma se hai come Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, queste cose le ignori.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: