Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

LA LETTERA APERTA DEI GENERALI FRANCESI A MACRON SUL TEMA DEL GLOBAL COMPACT E DEI FLUSSI MIGRATORI:

 

“Signor presidente,

Voi vi apprestate a firmare, il 19 dicembre il patto mondiale sulle migrazioni. Esso potrà imporsi sulla nostra legislazione nazionale. Voi non potete cedere a questo nuovo taglio alla sovranità nazionale senza un dibattito pubblico, dato che  l’80% della popolazione francese ritiene che bisogna bloccare  o regolare  drasticamente  l’immigrazione. Decidendo di  firmare questo patto da solo,  voi aggiungerete un motivo di rivolta supplementare alla collera di un popolo già maltrattato. Vi rendereste colpevole di denegazione di democrazia, per non dire di tradimento verso la nazione. Del resto, le finanze  del nostro paese sono esangui e il nostro indebitamento cresce. Dunque voi non potete prendere il rischio di un appello alla migrazione, costoso, senza aver  dimostrato prima che non sarete obbligato a ricorrere a nuove imposte per rispondere agli obbiettivi del patto. D’altra parte, dovete essere capace, in termini di sicurezza, di eliminare le conseguenze legate all’arrivo di popolazioni extra-europee. Infine, non potete ignorare che l’essenza stessa del politico è assicurare la sicurezza  all’esterno e la concordia all’interno.  Ora, questa concordia non si può ottenere che a condizione del mantenimento di  una certa coerenza interna della società, la sola capace di permettere di “volere insieme”, ciò che diventa sempre  più problematico oggi. Lo Stato  francese si rende conto alquanto in ritardo dell’impossibilità di integrare popolazioni troppo numerose, di culture totalmente differenti, che si sono raggruppate negli ultimi 40 anni in zone che non si sottomettono più alle leggi della Repubblica. Voi non potete più, da solo, decidere di cancellare i nostri riferimenti di civiltà e privarci della nostra patria carnale. Vi chiediamo dunque di soprassedere alla firma di questo patto e  chiamare i francesi a pronunciarsi su di esso per referendum. La vostra elezione non costituisce un assegno in bianco”.

Général Antoine MARTINEZ

Nous soutenons l’initiative du Général MARTINEZ contre l’adoption de ce pacte qui doit être approuver par les États membres de l’ONU le 19 décembre prochain.

Charles MILLON – Ancien Ministre de la Défense
Général Marc BERTUCCHI

Général Philippe CHATENOUD

Général André COUSTOU

Général Roland DUBOIS

Général Daniel GROSMAIRE

Général Christian HOUDET

Général Michel ISSAVERDENS

Amiral Patrick MARTIN

Général Christian PIQUEMAL

Général Daniel SCHAEFFER

Général Didier TAUZIN

Colonel Jean Louis CHANAS

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: