Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Qui sotto troverete i video, diffusi in rete prima che avvenissero i fatti denunciati e, addirittura, una fotografia utilizzata sia in Egitto, per denunciare i massacri dell'esercito, che in Siria per denunciare i massacri col gas. Una sfacciataggine da non credere, eppure basta guardare le foto qui sotto. Sono le stesse. Pochi giorni, forse poche ore ci separano dalla guerra. Una guerra ostinatamente voluta da USA, GB e Francia che, dopo la sconfitta sul campo dei loro tagliagole, vogliono intervenire direttamente per liquidare Assad, alzando la posta in gioco ed esponendo il mondo intero a un conflitto drammatico che ha buone probabilità di degenerare in una guerra mondiale. Ci scusiamo per la traduzione di quanto segue, che e' palesemente impefetta ma si capisce lo stesso. Perfettamente. Ed e' agghiacciante-

 

Gianni Fraschetti

 

 

Secondo l'Esercito siriano libero, le autorità siriane hanno bombardato la ghoutta, un sobborgo di Damasco, con il gas sarin,Questo annuncio è stato subito commentato da parte delle autorità tedesche, inglesi e francesi che hanno chiesto una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza in modo che gli osservatori delle Nazioni Unite può essere consentito di indagare. Tutte queste informazioni vengono rilevate dai media atlantisti come una certezza, il condizionale essendo formalmente impiegato per consentire gli investigatori il tempo di segnalare la prova in Occidente.Questa operazione di propaganda è grottesco: come tutti possono osservare su YouTube, la prova video del massacro del 21 agosto essendo stato pubblicato da il conto "Majles Rif." ... il giorno prima, il 20 Agosto. Su questi video, scioccante in un primo momento, si rileva rapidamente una configurazione: i bambini feriti appaiono sparuto o drogato, non hanno i genitori che li accompagnano. I ragazzi sono spesso nudi, mentre le ragazze sono tutte vestite. Non vediamo alcuna struttura ospedaliera, nemmeno un clandestino, tranne schermi e sacche di siero.

 

 

 

Alcune fotografie erano già state distribuite dai media atlantisti per accusare l'esercito egiziano di un massacro in un campo dei Fratelli Musulmani al Cairo.

JPEG - 28.8 kb

Dall'alba e per tutta la giornata il Mercoledì, 21 agosto l'esercito arabo siriano bombardato le posizioni dell'esercito siriano libero che sono stati raggruppati in ghoutta sud-orientale (la band di agricoltura di sussistenza per la capitale). La zona di combattimento è stato evacuato dalla popolazione civile diversi mesi fa. Sembra che le perdite sono state considerevoli per gruppi jihadisti. Non c'era alcun uso di gas.

Le autorità russe hanno denunciato una campagna di propaganda pianificata in anticipo, come dimostra l'unanimità dei media atlantiche che hanno tutti  diffuso all'unisono la versione dell'Esercito siriano libero, senza alcuna verifica. Le autorità iraniane hanno sottolineato che l'uso di armi chimiche da parte della Siria in questo tipo di guerra era assurda e ingiustificata dato i suoi attuali successi militari e la presenza a Damasco di un folto numero si ispettori delle UN.

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha espresso preoccupazione.

Nel 2003, gli Stati Uniti avevano usato lil  possesso e l'uso di gas asfissianti come scusa per attaccare l'Iraq. Segretario di Stato Colin Powell aveva brandito una bottiglia di gas liquefatto prima del Consiglio di sicurezza e inflitto una presentazione di PowerPoint per sostenere le sue affermazioni. In ultima analisi, ha riconosciuto, dopo la distruzione dell'Iraq, che tutte le prove erano false e che aveva mentito a tutta la comunità internazionale.

 

Fonte: Voltaire net  org.

Traduzione Roger Lagasse

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: