Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

RAF Typhoon with Russian Bear-H Aircraft

MINISTRO RUSSO A ROMANIA: ‘PROSSIMA VOLTA, TORNO CON BOMBARDIERE STRATEGICO’

 

BUCAREST – La Romania ha chiesto a Mosca una ‘spiegazione’, dopo che il vice primo ministro russo Dmitri Rogozin,  dopo essere stato respinto dallo spazio aereo romeno, ha scritto su Twitter che sarebbe tornato su un bombardiere strategico TU-160.

Rogozin, uno degli alti funzionari russi sanzionati da Unione Europea e Stati Uniti, è stato respinto quando il suo aereo ha cercato di volare in Transnistria regione filorussa e de facto indipendente della Moldavia.

Secondo i suoi tweet in inglese, Rogozin, che sovrintende la potente industria delle armi in Russia, è stato anche bloccato da jet intercettori ucraini mentre cercava di ritornare a Mosca dalla regione russofona della Moldava al confine con l’Ucraina.

“Su richiesta degli Stati Uniti, la Romania ha chiuso il suo spazio aereo per il mio aereo”, ha twittato. “L’Ucraina non mi permette di tornare indietro. La prossima volta volerò a bordo di un TU-160.” TU-160 è il più grande bombardiere strategico della Russia.

Il ministero degli Esteri romeno ha chiesto a Mosca di chiarire se i commenti di Rogozin rappresentavano “la posizione ufficiale della Federazione russa nei confronti della Romania come membro UE e NATO”.

La Moldavia, una sorta di ‘romania jr’ e uno dei paesi più poveri dell’Europa, nonché fucina inesauribile di delinquenti, è alla ricerca di legami più stretti con l’UE, che per facilitare l’ingresso di questi cittadini modello in Europa, ha deciso di eliminare per loro, il bisogno del visto per recarsi nei paesi Ue.

Rogozin, vai con un Tupolev, ma carico.

Fonte:http://voxnews.info/2014/05/10/ministro-russo-a-romania-prossima-volta-torno-con-bombardiere-strategico/


Condividi post

Repost 0