Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

napolitano1.JPG

di Fabrizio Bottaro -

 

Il non riconoscimento del diritto internazionale e il non riconoscimento della sovranità nazionale non riguarda l’India ma riguarda l’Italia solo ed esclusivamente l’Italia. Il primo a non riconoscere l’Italia come  nazione sovrana dotata di proprie leggi  e che regola i rapporti con gli altri Stati con i trattati internazionali è proprio il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che in un comunicato del Quirinale afferma testualmente:


Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ha avuto una conversazione telefonica con il fuciliere di Marina Massimiliano Latorre nel corso della quale ha espresso a lui e al suo collega Salvatore Girone l'apprezzamento per il senso di responsabilità con cui hanno accolto la decisione del Governo e ha assicurato loro la massima vicinanza nel percorso che li attende con l'augurio di un sollecito, corretto riconoscimento delle loro ragioni”.


Potete rileggerlo cento volte ma è veramente scritto così. Dalle parole di Napolitano, garante della costituzione e della unità nazionale, presidente del Consiglio Superiore della Magistratura e quindi una vera autorità in fatto di leggi e comandante in capo delle Forze Armate, quindi custode dell'orgoglio e dell'onore dei nostri soldati sparisce tutto: il diritto internazionale violato, la sovranità nazionale calpestata, un popolo schiaffeggiato e due famiglie angosciate da due anni. E cosa rimane? Rimane l’augurio disgustoso "...di 
un sollecito, corretto riconoscimento delle loro ragioni . Ma abbiamo capito quello che ha detto ? Un sollecito,corretto riconoscimento delle loro ragioni. Come se fosse un fatto che non ci riguarda e soprattutto che non riguarda lui, il presidente di questa scalcagnata repubblica delle banane. 

Condividi post

Repost 0