Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Siria: Terzi condanna strage di Hula, applicare piano di pace

I governi fantoccio d’Europa  diretti da Gran Bretagna, Israele, Usa si offrono per entrare in guerra contro Siria, Iran, ben sapendo che trascineranno dentro anche la  Russia e la  Cina.  E’ un piano suicida, scellerato, già programmato  e dato per scontato dai dominanti. L’incendio dell’Europa e del medio Oriente servirà a far collassare le civiltà europee nell’estremo tentativo di salvare la macchina infernale della speculazione  finanziario bancaria basata sul dollaro e sulla sterlina oltre che sulla soppraffazione militare..

Nei paesi europei non vi è nessun allarme, la popolazione ha da pensare alla sua crisi e continua nella sua stupida e disastrosa incoscienza e vigliaccheria. I politici venduti ai poteri mondialisti occultano per bene ogni anelito di giustizia, ogni allarme proveniente dalla società civile.

L’Europa, presa dai suoi casini finanziari non vede l’ora di andarsene in ferie e sarà in quel momento che gli assassini mondialisti daranno fuoco alle miccie.

 

Ricordate cari lettori,  lanciammo analoghe previsioni per la Libia.  Con ciò non pensiamo che questo sia un epilogo irreversibile e improcastinabile. Le nazioni parassite dell’Europa potrebbero collassare prima di produrre danni e a questo punto ce lo auguriamo.

Tuttavia  da quasi un anno, con criminale determinazione, i nostri disinformano sulla guerra infida che già conducono per procura utilizzando un esercito privato fatto di  milizie criminali, terroristi comuni, autentici squartatori. I morti sono contati solo fra gli invasori e più volte per giunta. Con una pratica di aggressione sistematica e di assassinio della popolazione inerme favorevole ad Assad, una schiera di paesi sciacalli che va dall’Arabia Saudita, all’emiro del Qatar, oltre alla Turchia e Israele,  fomenta disordini, esegue attentati, elimina i militari ed i loro familiari.

Come in Libia gli europei alterano, anzi sovvertono la verità, derubando miseramente per conto delle banche occidentali,  la Siria e l’Iran dei loro beni depositati nelle stesse banche.  I politici camerieri Nato di Italia, Francia e Gran Bretagna, stanno ancora una volta pianificando la distruzione di nazioni libere e indipendenti che, colpevoli solo di non essere asservite al nuovo ordine mondiale americanoangloisraeliano, devono essere distrutte come civiltà e modello. Se tutto questo nuoce gravemente ai nostri interessi nazionali non importa ai nostri venduti ed ai nostri burattinai, ovviamente, ma anzi, questo progetto è parte del piano prestabilito di sconquasso continentale. La lista degli stermini e delle nazioni distrutte si sta facendo lunga oramai: Iraq,  Serbia, Afghanistan, Libia, Somalia e altre.

Come sempre dalla stampa serva escono solo belati di concorso e consenso alla pratica criminale di distruzione dei paesi liberi. I meschini sembra siano ovunque in questo finale di partita. Sparito Sarkozy, il sionista ungherese imposto dalla Cia alla guida della Francia,  oggi abbiamo un altro zerbino e per giunta massone:  Hollande. Un pò come per noi essere passati da Berlu a Monti.

L’Europa terrorizzata è oramai in mano atlantica sia a destra che a sinistra. Al potere vanno solo i loro uomini e resteranno fino a quando questo castello di menzogne, criminalità,  non crollerà definitivamente per eccesso di stupidità.

LB

Condividi post

Repost 0