Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Vogliono ridurre l'Ucraina alla loro pattumiera di scorie nucleari. Il metodo è quello di sempre: le bugie, la demonizzazione, la guerra...

 

ucraina-kiev-guerra.jpg

 

di Maurizio Blondet -

 

Per affiancare il Governo ad interim ucraino,USA e NATO hanno deciso di affiancare i suoi servizi militari di psy-op ed inviare sul terreno reparti di specialisti per migliorare la comunicazione tra i propri servizi di sicurezza(ossia convincerli ad obbedire agli ordini anti-russi)e le trasmissioni al pubblico generale.Lo ha rivelato il Segretario di Stato alla Difesa della Lettonia Janis Sartis:Stiamo mettendo a punto alcuni progetti insieme,sapendo che il fattore tempo è essenziale.Vogliamo aiutare gli ucraini a trattare la propaganda che sta accadendo.Alla domanda se questo comporterebbe la presenza di truppe o addestratori sul terreno,Sartis ha risposto:Sì,credo che aiuterebbe.La sola elencazione dei settori mobilitati,identificati dalle mostrine dei partecipanti, è notevole:Il gruppo tedesco Combat Camera,un reparto di comunicatori direttamente dipendente dalla Bundeswehr.Il gruppo belga di guerra psicologica(psy-op).Il gruppo Kunduz,tedesco,OPINFO(addetto a formare l’opinione pubblica),IEB,gruppo tedesco per la comunicazione intrerculturale,connesso con OPINFO.ISAF,il corpo di spedizione NATO in Afghanistan.Il Non Kinetic Working Group Advisory Team,109th AFGHAN Corps,reparto statunitense(non kinetik è l’originale denominazione per tutte le operazioni per i rapporti civili-militari(CIMIC),informazione e propaganda,propaganda nera,guerra psicologica);il Regional Command Public Affairs Office;il Tactical PSYOPS Team Task Force Northern Lights TPT 6C23.È il massimo atto di guerra in atto,appena un passo al disotto della guerra guerreggiata,che gli occidentalisti sanno di non poter combattere. Vengono qui a puntino alcune citazioni storiche che un amico da Washington mi ha giusto mandato.Mi limito a tradurle:a voi sostituire Germania con il nuovo nemico,Russia.Delmer Sefton(1904-1979),responsabile della Black Propaganda per le forze armate britanniche,nel 1945,dopo la disfatta del Terzo Reich,conversando con il giurista tedesco di diritto interazionale Friedrich Grimm:È stata la nostra propaganda sulle atrocità(atrocity propaganda) che ci ha fatto vincere la guerra,e solo adesso comincia per davvero!Continueremo la atrocity propaganda,la intensificheremo fino a che nessuno accetterà più nemmeno una parola dei tedeschi come buona,fino a quando tutta la simpatia che possano ancora avere all’estero sarà distrutta,fino a quando loro stessi saranno così confusi da non saper più cosa fanno.E una volta compiuto questo,una volta che cominceranno disprezzare il loro stesso Paese e la loro stessa gente,non a malincuore ma con convinzione,per voler compiacere i vincitori,solo allora la nostra vittoria sarà completa.La rieducazione richiede una coltivazione accurata,come quella di un giardino inglese.Un attimo di negligenza,e le erbacce rispuntano,quelle indistruttibili erbacce della verità storica.Winston Churchill ovviamente,non era sottoposto alle cure di Sefton.Così poté dire a Lord Robert Boothby la verità storica: Il delitto imperdonabile della Germania prima della seconda guerra mondiale,è stato il suo tentativo di svincolare la sua potenza economica dal sistema di mercato mondiale,creare il suo proprio meccanismo di cambi monetari,che avrebbe negato alla finanza del mondo la sua opportunità di profitto. (Sidney Rogerson,Propaganda in the Next War,Londra 2001,originalmente pubblicato nel 1938).Ancora Churchill:Dovete capire che la guerra non è contro Hitler o il Nazionalsocialismo,ma contro la forza del popolo tedesco,che deve essere sfasciata una volta per tutte,sia nelle mani di Hitler o,che so  dei Gesuiti(Emrys Hughes,Winston Churchill - His Career in War and Peace).La Germania diventa troppo forte.Dobbiamo schiacciarla,disse ancora Churchill,allora primo ministro,al generale americano Robert E. Woods,nel novembre 1936(Peter H. Nicoll,Englands Krieg gegen Deutschland, p. 83). Bernard Lecache-Lifschitz, leader sionista,nel 1938:la nostra Causa è organizzare l’embargo morale e culturale della Germania,prendere e squartare (quarter)questa nazione.La nostra Causa è finalmente arrivare ad una guerra senza pietà(Bernard Lecache-Lifschitz,Le droitde vivre,18 dicembre 1938).Interessante anche rileggere quel che scrisse il periodico polacco Mocarstwowiec nel numero 3 del 1930,ossia tre anni prima che Hitler prendesse il potere:Siamo consapevoli che la guerra tra Polonia e Germania non può essere evitata.Dobbiamo prepararci a questa guerra energicamente e sistematicamente.La generazione presente farà in modo che una nuova vittoria di Grunwald(la battaglia nel 1410 in cui polacchi e lituani distrussero i Cavalieri Teutonice,ndr),sia scritta nei libri di storia.Ma dobbiamo combattere questa Grunwald nei sobborghi di Berlino.La nostra ambizione è di allargare le frontiere polacche all’Oder in Occidente e al Neisse in Lusazia,reincorporare la Prussia dal Pregel alla Sprea.In questa guerra non si faranno prigionieri,non ci sarà spazio per sentimenti umanitari.Noi sorprenderemo il mondo intero nella nostra guerra alla Germania! (Citato da Bertram de Colonna, Poland from the Inside).Se la storia insegna qualcosa,vuol dire che le menzogne demonizzanti e disinformazioni che i nostri media bevono e diffondono contro Mosca,sono solo un antipasto leggero.Ci sentiremo spiegare ed elaborare in tutte le salse il tema lanciato da Economist l’8 marzo:Putin è diventato un autocrate,o da Obama nella recente dichiarazione:La Russia è sul lato sbagliato della storia(il lato giusto è quello che ha aggredito Iraq,Afghanistan,destabilizzato Libia e Siria e provocato un milione di morti e,decine di milioni di profughi,e spargendo su tutti migliaia di tonnellate di uranio impoverito e un futuro di figli e nipoti malformati,mostruosi,nati-morti e sterili).Stiamo vedendo la stessa propaganda usata già contro Gheddafi n preparazione e durante l’invasione,dai media anglo-americani.La verità storica è quella confessata da un articolo dello Spectator l’8 marzo:Putin has broken the consensus which arose after the end of the Cold War,come la Germania degli anni ’30 ruppe il consensus che consentiva alla finanza internazionale di estrarre l’opportuno profitto,secondo disse Churchill.Attenzione alla atrocity propaganda,applicata contro i tedeschi negli anni ’40, che ci verrà fornita a scodelle (hanno già cominciato). Attenzione specialmente alla Black Propaganda: definita come «falsa informazione e materiali informativi che appaiono provenienti da una fonte del nemico,ma che vengono in realtà dalle nostre fonti,i britannici ne sono maestri(nella seconda guerra mondiale allestirono addirittura diverse stazioni-radio «naziste,la Gustav Siegfried Eins(GS1),o la Soldatensender Calais (G.9) che sembravano stazioni militari tedesche o del partito nazista, in tedesco, per demoralizzare i soldati germanici: le dirigeva quel Sefton Delmer sopra citato.Un buon esempio sono i misteriosi cecchini intervenuti a sparare alle due parti in piazza in Ucraina...è solo l’inizio.Tutto ciò viene a confermare la profonda analisi elaborata da Andrei Fursov,direttore degli Studi Russi all’Università di Mosca e membro dell’Accademia delle Scienze, nel febbraio scorso:una indispensabile lettura sia per comprendere il punto di vista delle dirigenza russa(di cui Fursov fa parte),sia per le informazioni stupefacenti e i dettagli ignorati che contiene sulla situazione interna ucraina,il clan,gli oligarchi,e i servizi stranieri che vi operano in questi mesi.Il discorso di Fursov è troppo lungo ed articolato per poterlo riportare interamente(cercheremo di tradurlo appena possibile);intanto lo potete trovare in lingua originale qui.In questo articolo,riporto di Forsov alcuni specifici punti:Gli oligarchi ebrei.Il regime di Yanukovitc)il deposto governante, che ci fanno passare per filo-russo),ha molto favorito la crescita della classe dei miliardari.I principali sponsor di Yanukovitch sono stati Rinat Akhmetov e Dmitry Firtash(...)Firtash possiede(il conglomerato)RosUkrEnergo,produzione di energia e chimica...sono i partner principali di Rotschild in Ucraina.Uno dei principali consiglieri di Firtah è Robert Shetler-Jones;ne parlerò più tardi.È un imprenditore del gruppo Rotschild,ed è del MI6:in tutte le multinazionali inglesi,per occupare una posizione alta,è obbligatorio essere esaminati» dal MI6.L’altro gruppo è Privat.È il più interessante.È il gruppo di Ihor Kolomoisky. Kolomoisky vale 3 miliardi di dollari.Il suo socio è Gennady Bogolubov. Kolomoisky,è interessante,non solo perché ha chiamato il nostro presidente uno schizofrenico.È il motore dietro gli eventi in Ucraina.Nato nel 1963.Ebreo.Sostiene molto attivamente il gruppo hassidico Chabad(i Lubawitcher,potentissimi anche presso il Congresso USA),che non è una setta,ma un movimento.È il mecenate principale della comunità ebraica di Dnepropetrovsk.Vecchio amico di Berezovski.Possiede circa 200 ditte,controlla il 40% di Ukrnafta e i media.Grande fan del calcio,possiede varie squadre:FC Dnipro,di Dnepropetrovsk,Arsenal Kyiv,la Hapoel di Tel-Aviv(ecco dove finiscono i miliardi sifonati agli ucraini).È vicepresidente della Federazione Football di Ucraina.Il presidente,Surkis,è anche lui un miliardario,benché non grosso come Kolomoisky;possiede la Dynamo Kiev.Lo dicono collegato col crimine oranizzato internazionale(...)è lo sponsor di Yushenko,Timoshenko e Kltschko,e  per quanto sembri paradossale, dell’ultranazionalista Tyaghnibok.(...)Infine,un’altra parte dell’economia ucraina,di cui gli esperti preferiscono non scrivere:commercio di armi, tecnologie e stupefacenti.Decine i nomi.I principali sono Vadim Rabinovitch cittadino di Israele,Ucraina e Ungheria,Sergei Maximov,e la famiglia Derkatch:il più anziano è Leonid Derkatch,è stato il capo del servizio di sicurezza ucraino,SBU.Ha in mano tutte le carte adesso,e tratta in armamenti... Rabinovitch è molto interessante,sostiene il partito gay-lesbiche Raduga e il gruppo Femen nato a Kiev.Spesso litiga con gli altri oligarchi ebrei.Ciò che caratterizza la situazione in Ucraina,l’assenza di un centro politico unitario,tocca anche la comunità ebraica.Si scontrano spesso e gravemente i secolarizzati e i sostenitori dei Chabad hassidici.Hanno litigato forte anche per il monumento a Babi Yar(dove sarebbero avvenuti massacri di ebrei, ndr):Kolomoisky insisteva per elevare una sinagoga,Vitaly Nakhmanovitch si è opposto...Nel 2011,Kolomoisky ha creato lo European Jewish Parliament, che siede nel Parlamento Europeo(...).Avvengono situazioni umoristiche:per esempio,Kolomoisky sostiene Chabad.E Chabad ha sostenuto Yanukovych alle elezioni.Lo scontro(intra-giudaico)è diventato feroce.Tanto più che l’avidità e stupidità del clan mafioso Yanukovich si è rivelata quando ha imposto tangenti non solo alle medie imprese,ma anche alle piccole:di fatto,dovevano versare il 60% alla famiglia.Dunque,si possono capire quelli che sono andati a protestare a Maidan;chi ha sfruttato la situazione,è un altro discorso:Sappiamo il ruolo che la stupidità gioca nelle rivoluzioni,hanno scritto Marx ed Engels nel 1848...Rockefellers,Rotschilds e le agenzie di spionaggio.Gli altri che giocano sul campo ucraino sono i Rockefeller e i Rotschild.I Rotschild sono entrati in Ucraina immediatamente dopo che si è liberata dall’Unione Sovietica;nel 1991-95 E al seguito,entrò anche l’MI6,avendo mano libera.Ma tutte le agenzie occidentali hanno in genere mano libera in Ucraina.La Cia ha un intero piano(nei suoi uffici),dedicato all’Ucraina.Ma i nostri operatori coperti già nei tardi anni ’90 ci dicevamo che il servizio ucraino SBU era una succursale dell’FBI e della Cia,che lavoravano là attivamente. Anche il BND(il servizio tedesco),è stato molto attivo con i suoi gruppuscoli clandestini nostalgici di Bandera(Stepan Bandera,1909-1959,è stato un capo ucraino che formò reparti militari a fianco del Terzo Reich).Il MI6 ha operato lasciando meno tracce.Non c’è nemmeno da dire che gli agenti israeliani (ne parlerò dopo)hanno mano completamente libera.Firtash è diventato il principale socio dei Rotschild.Il suo socio,come ho detto, era Robert Shetler-Jones:considerato dai nostri esperti l’istigatore della guerra del gas che ha opposto l’Ucraina alla Russia.Tenete conto che il gruppo Rotschild sta operando nell’Est Ucraina.È la zona su cui vogliono mettere le mani,in particolare la regione di Dnepopetrovsk,dove opera la banca Rothschild Europe e la loro Royal Dutch Shell.Gli interessi dei Rotschild sono fortemente opposti a quelli della Russia.Considerate sempre che quando parliamo di «nteressi USA e interessi britannici,i gruppi d’interesse attivi là sono molti e diversi.Non per niente l’analista francese Alexandre del Valle parla non di politica estera Usa,ma di politici esteri»USA.Ci sono diversi clan.Il clan dietro Obama vuole una cosa.E i clan dietro i neocon ne vogliono un’altra,del tutto diversa.I Rotschild sfruttano crisi e caos che possono essere manipolati dagli attori globali per accaparrarsi attivi in Ucraina,in Asia centrale e se possibile,in Russia.I Rockefeller hanno interessi più modesti:per esempio la Chevron Corporation,che è nell’impero Rockefeller.La regione di Ivano-Frankivsk gli è stata praticamente dasta in mano da Yanukovich.E difficile dire ormai se Ivano-Frankivsk appartiene all’Ucraina o alla Chevron(...).Gli interessi di Israele in Ucraina...È rappresentato dal Mossad e praticamente da tutti i servizi di intelligence israeliani.C’è anche il Komemyiut,che è un’amministrazione interna al Mossad il cui compito è l’eliminazione fisica degli oppositori del Mossad.Per esempio è questo Komemiyut che ha ucciso gli scienziati atomici iraniani.La parola in ebraico significa sovranità,sono molto efficaci.Aman è l’intelligence militare agli ordini del primo ministro.Poi Shabat ,Shin Bet,Nativ,tutti sono presenti in Ucraina.L’attuale ambasciatore in Ucraina è Reuven Din El,che è stato il residente del Mossad presso i paesi CIS(Comuità degli Stati Indipendenti,la lasca confederazione che unisce 11 repubbliche ex sovietiche attorno a Mosca);è stato espulso da Mosca,e subito ricevuto in Ucraina come ambasciatore.Vlad Lerner del Nativ è il primo segretario dell’ambasciata.Bisogna fare tanto di cappello agli israeliani, per come lavorano in Ucraina.Mossad, sia chiaro,opera in stretta connessione con CIA e MI6... Sono molto attivi nel settore dell’istruzione superiore. (...) In quasi tutte le istituzioni di istruzione superiore in Ucraina, specie a Kiev, c’è una stanza NATO, un dipartimento della Nato. Chi vuol far carriera deve partecipare a diversi dei loro programmi.Ecco cosa sta accadendo.Israele,sotto il pretesto di cercare studenti ebreo o con radici ebraiche, identifica e seleziona gli studenti con buone prospettive e li manda a studiare in Occidente.Di tutte le università occidentali dove ho insegnato, Columbia, Yale,New York,la più forte è la Central European University di Soros,che accetta solo ebrei,per di più i meglio preparati e accuratamente selezionati.Al corso che ho tenuto c’erano tre individui dalla Russia.Non da Mosca,ma da Arkhangelsk,Ivanovo e Pietroburgo Il ritmo di studi è 400 pagine al giorno,come ai tempi di Stalin da noi.Non tutti resistono.Gli scopi degli interessati in Ucraina(...).Spesso cito le parole di Brzezinski:Senza l’Ucraina,la Russia cessa di essere un impero europeo.(...)E Bismarck nel 19mo secolo:Dobbiamo coltivare fra gli ucraini una popolazione la cui coscienza è alterata fino al punto,che comincino ad odiare tutto ciò che è russo.(...)Lo scopo di lungo termine di questo stato antirusso è creare una pressione sulla Federazione Russa,una pressione continua.La finalità ultima è di spingere la Russia nel campo occidentale(...)per porre fine a questa pressione continua,che la Russia si rivolga all’Occidente,e diventi uno strumento occidentale per mettere sotto pressione la Cina.Se possibile,anche una guerra di Russia contro Cina,questo sarebbe il loro ideale.Gli americani hanno bisogno di caos controllati e guerra civile.Gli europei vogliono l’Ucraina intera:un serbatoio di manodopera a basso prezzo e un mercato di consumo di 44 milioni di persone(ora,meno la Crimea),e dove gettare ogni genere di spazzatura.Fursov non intende solo merci di poco prezzo di cui inondare la popolazione ucraina.Intende rifiuti nucleari:La Timoscenko,per bisogno di denaro,ha fatto un contratto con gli europei,che l’Ucraina avrebbe immediatamente cominciato lo smaltimento del residui nucleari(delle centrali atomiche occidentali).Il fatto è che il Paese non ha gli apparati tecnologici per questo.Pensano semplicemente di seppelliremo.Seppellirlo nella Zona di Esclusione di Chernobyl.Lì è già inquinato.Seppelliamolo e nascondiamolo lì.A mia conoscenza,un treno carico di rifiuti nucleari è fermo alla frontiera polacco-ucraina;non va da nessuna parte,attende.L’Europa ha bisogno dell’Ucraina come discarica.Ciò che mi stupisce della dirigenza ucraina è:quelli che moriranno o saranno sterili mica sono solo le persone qualunque.Anche i figli dell’élite verranno colpiti....Fursov attribuisce a questo accordo per infossare i resti nucleari di tutto l’Occidente in Ucraina,anche il misterioso assassinio di Oleksandr Muzychko,uno dei capi del Pravi Sektor,avvenuto il 24 marzo scorso.Fanatico nazionalista ucraino,criminale e guerrigliero,(i russi lo accusano formalmente di aver ucciso almeno 20 soldati russi prigionieri durante la prima guerra cecena),Muzychko stava in un café di Rivno quel giorno,quando sono piombati su di lui degli uomini armati scesi da tre minivan, che gli hanno sparato al petto.Secondo l’indagine ufficiale del Governo ad interim di Kiev,il tipo si sarebbe sparato al petto per sottrarsi all’inseguimento della polizia.Un suicidio,dunque..Anche questa è disinformazione.(Notorious leader of Ukraine’s protests shot dead. Circumstances are in dispute).Secondo Fursov,invece,l’attivista è stato eliminato perché da nazionalista si opponeva a fare della Ucraina l’immondezzaio nucleare europeo,e stava mobilitando il Pravi Sektor contro questo progetto. 

 

Fonte:http://www.effedieffe.com/index.php option=com_jcs&view=jcs&layout=form&Itemid=134&aid=293700

Condividi post

Repost 0